UniCredit Foundation annuncia i vincitori del Bando UniCredit Carta E 2017 "Strategie di coesione sociale per i giovani"

 
Condividi questa pagina con:
 

Raccomandare questa pagina

Data: 23 maggio 2018

500mila Euro a sostegno di dieci organizzazioni non profit che promuovono l'occupazione giovanile in Italia

CartaE_60_web

UniCredit Foundation ha annunciato oggi le dieci organizzazioni non profit vincitrici della settima edizione nazionale del Bando UniCredit Carta E "Strategie di coesione sociale per i giovani" che ha assegnato un contributo pari a 42.500 euro a ciascuno dei progetti più innovativi a favore dell'occupazione giovanile in Italia.

 

I fondi del Bando sono messi a disposizione grazie a UniCreditCard Flexia Classic Etica, la carta di credito che, senza alcun costo aggiuntivo per il titolare, destina il 2 per mille di ogni spesa effettuata a un fondo indirizzato a iniziative e progetti di solidarietà. Dal 2011 a oggi, il Bando UniCredit Carta E ha sostenuto con circa 3,5 milioni di euro oltre 50 progetti sul territorio nazionale riguardanti soprattutto due ambiti di intervento: il supporto all'imprenditorialità sociale e all’occupazione dei giovani e il sostegno alle persone anziane in condizione di disagio economico, sociale o sanitario.

 

Anche quest’anno, i vincitori sono stati selezionati da una giuria di esperti, coordinata da UniCredit Foundation in collaborazione con Make a Cube3, primo incubatore certificato e acceleratore in Italia specializzato in imprese ad alto valore sociale, ambientale e culturale, che ha valutato più di 80 proposte pervenute attraverso la piattaforma IdeaTRE60 promossa dalla Fondazione Italiana Accenture, partner tecnico del Bando.

 

Ogni progetto sarà sottoposto a un periodo di incubazione: una fase di accompagnamento allo sviluppo imprenditoriale, con l’obiettivo di entrare nel mercato con un corpo solido, capace di produrre utili economici e valore sociale. Seguiranno altri diciotto mesi di follow up, con verifiche costanti ogni sei mesi per valutare l’andamento delle iniziative.

 

La caratteristica principale di tale fase di incubazione è proprio accompagnare queste realtà con le competenze necessarie per il tempo utile al loro consolidamento. Lo scopo finale, infatti, è la sostenibilità dei progetti nel tempo anche per garantire stabilità ai posti di lavoro creati.

 

Questi i progetti vincitori:       

  • Spes Convivio

Gruppo Spes - Società Cooperativa Sociale Impresa Sociale

Torino

  • Lo studio che dà Lavoro

Cooperativa Sociale Casa Dello Studente

Bergamo

  • "MMC" MediMovieCare 

Nuovi centri di aggregazione e cura per anziani; giovani in cure post ricovero

Associazione Medicinema Italia Onlus

Milano

  • Centro Servizi Welfare

Un nuovo modello di welfare locale

Sol.Co. Verona – società cooperativa sociale consortile   

Verona

  • Needo

L'asilo che non c'era

Modena           

  • Vivere e Lavorare nel Parco

Supporto all'occupazione giovanile per il recupero del Parco

Rossella Casini - Società Cooperativa Sociale

Grosseto

  • CSI ACADEMY

G.P.S.S. Giovani per la promozione sociale e sportiva

Centro Sportivo Italiano - Presidenza Nazionale

Roma

  • Albergo etico - Progetto Download

Lavoro e inclusione sociale

Cooperativa sociale Download

Roma

  • Accademia sociale dell'orecchietta

Associazione di promozione sociale Kreattiva

Bari

  • Curcuma&Cannella        

Proponente: SOC. COOP. SOC. LIBERA...MENTE

Palermo

per sapere di più sul bando, clicca qui