Rest-Cent-Initiative

 
Condividi questa pagina con:
 

Raccomandare questa pagina

Rest-Cent-Initiative1

Con Rest-Cent-Initiative, i dipendenti di  HypoVereinsbank (HVB) che lavorano in Germania  possono decidere di donare ogni mese la quota in  centesimi del salario netto a favore di organizzazioni  non profit attive nel Paese. Sono proprio loro,  infatti, a essere i protagonisti e, sulla base di  una preselezione effettuata da HVB supportata  dagli esperti in philantropic advisory di Phineo, a  identificare i beneficiari tramite il meccanismo di voto  online di “Your Choice, Your Project”. La somma  totale raccolta durante l’anno viene poi raddoppiata  da UniCredit Foundation e l’ammontare donato alle  organizzazioni pre-selezionate.


Nel 2016 i colleghi hanno donato 27.141,53 euro che la Fondazione  ha raddoppiato. Le organizzazioni beneficiarie  sono state:

  • l’Atelier “La Silhouette” di Monaco  di Baviera e Zweikampfverhalten e.V operativo a  Stoccarda e Amburgo. “La Silhouette” è impegnata  nella formazione professionale e nell’inserimento  di donne straniere, spesso con esperienze di  migrazione e violenza. Il programma di mentoring  prevede corsi di perfezionamento di matematica  e di lingua tedesca e un percorso di avviamento  professionale attraverso l’apprendistato. I corsi di  sartoria, per esempio, sono tenuti spesso da ex  beneficiari del progetto e questo rende più amicale  e familiare il contesto. 
  • Zweikampfverhalten e.V è  invece un programma rivolto ai giovani studenti  delle scuole e alle loro famiglie che, attraverso focus  group mirati e, in particolare, la pratica sportiva,  promuove I valori del rispetto e della tolleranza per  rafforzare l’integrazione dei partecipanti.
Lobbert Rest Cent 43

Stefan Löbbert, Head of Corporate Sustainability, HVB

“HVB e UniCredit Foundation promuovono iniziative di cittadinanza d’impresa: supportiamo i colleghi di HVB e il loro impegno di volontari. Allo stesso tempo questo impegno è parte integrante della cultura di HVB e i dipendenti, la Banca e le comunità in cui operiamo ne traggono beneficio”.