Bando “Fondo Gianesini”

 
Condividi questa pagina con:
 

Raccomandare questa pagina

gianesini
IMG_7799

 

Grazie all’attività di centro di competenza per il non profit e per la filantropia, UniCredit Foundation ha accompagnato negli anni la costituzione e l’attività del Fondo Gianesini.

 

Negli anni è stata sviluppata l’attività di Philanthropy Advisory con l’obiettivo di consigliare ed assistere i soggetti interessati, in particolare i propri clienti, nel definire il proprio portafoglio filantropico sulla base delle esigenze e sensibilità individuali.


Una delle iniziative di successo è stata la costituzione del Fondo Gianesini,  istituito grazie al generoso supporto di una filantropa veronese e gestito dalla Fondazione stessa (cosiddetta attività DAF - Donor Advised Fund), che si inserisce nella ormai pluriennale collaborazione tra l’Università di Verona e UniCredit Foundation.
Grazie all’istituzione di questo Fondo, dal 2014 UniCredit Foundation in collaborazione con l’Università di Verona lancia ogni anno il Bando “Fondo Gianesini” che assegna quattro Borse di Studio del valore di € 25.000 ciascuna -
due al Dipartimento di Scienze Economiche e due alla Scuola di Medicina e Chirurgia - destinate a quattro laureati, dottorandi, dottori di ricerca o medici specialisti per un approfondimento (studio o ricerca) all’estero.


Tutti i candidati presentano un progetto di ricerca da realizzare all’estero, con una durata compresa fra i 9 e i 12 mesi, e sono esaminati da una Commissione composta da due membri dell’Università e da un membro di UniCredit Foundation.

 

Per la quinta edizione, che si è svolta nel 2018, le Borse assegnate sono state 5 (a seguito della rinuncia di uno dei vincitori della quarta edizione svoltasi nel 2017) e sono andate a:
Francesco Pascucci, Mirco Monfardini e Jacopo Morabito, per il Dipartimento
di Scienze Economiche
Anna Brunelli e Laura Iogna Prat, per la Scuola di Medicina e Chirurgia