Bando di concorso "Fondo Gianesini" per quattro borse di studio/ricerca

 
Condividi questa pagina con:
 

Raccomandare questa pagina

Il bando, giunto alla 4° edizione assegnerà quattro borse di Studio-Ricerca del valore complessivo di 100.000 euro

gianesini

UniCredit Foundation e l’università degli studi di Verona lanciano la 4° edizione del Bando ‘Fondo Gianesini’, iniziativa che si propone di finanziare quattro borse di studio destinate a laureati, dottorandi o dottori di ricerca: due del dipartimento di Scienze Economiche e due della Scuola di Medicina e Chirurgia. Le borse di studio, del valore di 25.000 euro ciascuna, verranno assegnate a quattro progetti di ricerca da realizzare all’estero, con durata dai 9 ai 12 mesi.

 

I progetti verranno selezionati da due Commissioni Scientifiche, una per ciascuna disciplina, entrambe composte da membri indicati dall’università di Verona e da UniCredit Foundation, selezionati tra esperti accademici entro il 30 novembre 2017. Saranno poi premiati durante una cerimonia ufficiale che si terrà nel mese di dicembre 2017 presso l’università degli studi di Verona.

 

Grazie all’importante intervento filantropico di un cittadino veronese, – ha dichiarato Maurizio Carrara, presidente di UniCredit Foundation – quattro studenti dell’università degli studi di Verona avranno l’opportunità di sviluppare i propri progetti di ricerca in un autorevole contesto scientifico internazionale. I giovani, lo si dice sempre, sono il nostro futuro e su di loro bisogna investire”.

 

Con il 2017 – ha commentato il rettore Nicola Sartor – siamo arrivati alla quarta erogazione successiva di borse di ricerca da parte del ‘Fondo Gianesini’ a beneficio di quattro laureati e dottorati del nostro ateneo. Poter contare su un generoso supporto finanziario è prezioso per noi, poterci contare con continuità è ancor più utile perché ci consente di programmare le attività di ricerca con lo sguardo rivolto al futuro. Siamo riconoscenti per questo atto di fiducia verso i giovani e verso la ricerca scientifica. Ci impegneremo per trarne i migliori risultati possibili”.

 

Scarica il comunicato stampa

 

Maggiori informazioni e testo completo del Bando sulla pagina dedicata.